写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone
写真 © Sergio Camplone

VGramsci

 プロジェクト一覧に戻る
場所
Giulianova
2016

L’intervento residenziale e commerciale, è sito nella parte alta di Giulianova, in Via Antonio Gramsci, angolo Via Cesare Battisti.

L’idea di progetto parte dalla conformazione del terreno in declivio. Su di un basamento costruito (parte commerciale, servizi alla residenza, giardini pensili) è posto un volume che guarda verso est (mare); la sua semplice geometria si piega e deforma sul fianco sud andando a catturare il paesaggio del parco adiacente.
Il progetto si compone essenzialmente di due parti:
1) parte basamentale (a destinazione commerciale e locali accessori) che ha affaccio diretto su via Antonio Gramsci e realizzata in vetro trasparente
2) una parte di corpo e coronamento che poggia sulla precedente parte basamentale.
Questa parte (a destinazione residenziale) a sua volta, ha una sorta di sdoppiamento con una parte composta da residenze “semi indipendenti”, con accesso dai giardini pensili, direttamente serviti dall’ingresso su via Cesare Battisti e la restante parte servita dalla distribuzione verticale condominiale.

La prima porzione, sul lato sud, ha un’articolazione di volumi che fuoriescono dal perimetro sottostante e dal filo dell’edificio superiore; questi volumi sono trattati ad intonaco colorato.

La porzione superiore è fortemente connotata dalla sagoma del tetto che chiude l’attacco al cielo e, sul lato sud, da un flesso del muro perimetrale.

Questa parte è scolpita dalla tessitura del rivestimento in pietra. I prospetti est ed ovest sono pensati con aperture molto grandi per poter facilmente godere degli affacci verso il mare e verso le montagne. L’intervento si compone di una superficie complessiva di circa 1600,00 mq.

Giovanni Vaccarini Architetti によるその他のプロジェクト

Pescara Arena
Pescara
Nuovo Palazzo di Giustizia di Catania
Craterre
フランス
Powerbarn
Russi
Ex Arena Braga