Urbagreen

Romainville, Francia
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Foto © S. Anzini
Visualizzazione © Atelier(s) Alfonso Femia
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Visualizzazione © Atelier(s) Alfonso Femia
Visualizzazione © Atelier(s) Alfonso Femia
Visualizzazione © Atelier(s) Alfonso Femia
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Disegno © Atelier(s) Alfonso Femia
Architetti
Atelier(s) Alfonso Femia
Sede
Romainville, Francia
Anno
2020
Cliente
Nexity
Ingegneria sSrutturale
BET Structure Buchet
Ingegneria Impiantistica e Ambientale
Pouget Consultants
Bureau de Contrôle
Qualiconsult

Il progetto si inserisce nel contesto di un’area di sviluppo residenziale nella prima corona urbana di Parigi. L’area di progetto si colloca nella zona a sud di un nuovo complesso residenziale. L’ampia zona verde non edificabile con la quale confina a sud definisce la vocazione verde dell’intero comparto.

La volontà di dare continutà visiva all’asse nord-sud definita dalla composizione urbanistica del comparto a nord determina la creazione di due volumi separati. I volumi vengono lavorati per garantire una continuità con le altezze dei volumi adiacenti del nuovo comparto verso nord di 4, 5 o 6 piani per scendere attraverso una gradonata verso sud e armonizzarsi con il contesto di case monofamiliari inserite nel verde. Il progetto dialoga con il contesto e si caratterizza attraverso l’uso della materia e della luce. Ogni fronte definisce una sua specificità e racconta il progetto in modi differenti. Verso nord, la facciata di ingresso dal comparto principale si presenta con un rivestimento in ceramica bianca diamantata che riflettendo la luce e il cielo di Parigi fa vibrare la facciata in mille sfumature. Verso ovest, un percorso aperto agli abitanti si muove attraverso gli alberi fronteggiando una facciata arricchita da balconi aggettanti protetti da una maglia verticale in legno. Il fronte opposto, ad est aperto verso la collina verde è caratterizzato da un fronte più compatto scavato a creare delle logge. L’accesso principale avviene verso sud a cui si accede alla hall di ingresso, un’ampio spazio vetrato polifunzionale.

Progetti collegati

  • Dialogue Center “Przełomy”
    KWK Promes architect
  • Hotel in Czorsztyn
    KWK Promes architect
  • Farmhouse with Lap Pool
    GLUCK+
  • Bar House
    GLUCK+
  • Bronx Preparatory Charter School, Bronx
    GLUCK+

Rivista

Altri progetti di Atelier(s) Alfonso Femia

Nuova sede BNL-BNP Paribas
Roma
Living in the Blue
Milano
The Corner
Milano
Les Docks di Marsiglia
Marsiglia, Francia
Biblioteca Civica M. Beghi
La Spezia
Il cielo d’Asnières-sur-Seine
Asnières-sur-Seine, Francia