Un’altana veronese

Verona
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Foto © Federico Villa studio
Architetti
studio wok
Anno
2012

Un appartamento sul fiume dove l'arredo disegnato su misura organizza e definisce lo spazio.

La richiesta del giovane committente era la creazione di uno spazio dinamico dotato di zona notte, di un bagno e di una cucina, oltre che di spazi-ripostiglio e di una piccola zona esterna.

L’appartamento è caratterizzato dalla presenza di un unico elemento di arredo fisso, un diaframma che divide i differenti ambienti e funge da contenitore.

L’elemento ligneo gestisce lo spazio della casa: un ingresso che funge da corridoio-cabina armadio, una zona notte con camera da letto, disimpegno, bagno e una zona giorno con sala e una cucina a scomparsa.

Dalla porta finestra dell’abbaino si accede ad un piccolo terrazzino a tasca con vista sul fiume Adige, dal quale attraverso una scala metallica, si accede ad un’altana posta in corrispondenza della copertura piana dell’abbaino.

Progetti collegati

  • G-house 「景観の家」
    株式会社 アーキテクト憧
  • Neubau Privatwohnung
    Hellraum
  • Haus am Fels
    HELENA WEBER Architektin ZT
  • Luxusbad in Ratingen
    Philip Kistner
  • House in Osaka
    Keiichi Hayashi Architect

Rivista

Altri progetti di studio wok

Attico alla Ca' Brutta
Milano
Plywood apartment
Sedriano
Prossima fermata – laboratorio di gelateria
Milano
Casa per una famiglia
Como
Light blue box
Milano
Stanza da bagno per un uomo
Sega di Cavaion