SEGB - gb exhibit pavilion

Milano
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © Filippo Poli
Foto © NatOffice
Architetti
NATOFFICE - christian gasparini architetto
Indirizzo
Rho Fiera, Milano
Anno
2018
Costo
100K - 1M
Cliente
GB Gnudi Bruno
Team
José Ignacio Gonzalez Sierra, Sara Piccinini, Ludovica Scarpa
Landscape Design
Barbara Ponti
Art and Communication
Michela Gilioli, Kalimera

Il padiglione espositivo per la ditta GB Gnudi Bruno lavora e fa parte di una ricerca sulle strutture flessibili, temporanee e leggere. lo stand cerca di rappresentare i prodotti e le tecnologie, messe in campo per creare sistemi di packaging estremamente evoluti ed innovativi, che fanno dell’area bolognese la “packaging valley” mondiale.

Il modulo, con le sue infinite combinazioni come struttura e il cartone con le sue stratificazioni e facce come materiale sono gli elementi generativi, spaziali, architettonici ed estetico materici del progetto, atto a testimoniare un processo produttivo, che costruisce i contenitori per qualsivoglia prodotto oggi in commercio, dalle siringhe ai biscotti.

Le grandi macchine in linea a produzione continua sono gli attori dello spazio, ma sono contenute all’interno di un bordo perimetrale di moduli a C in cartone che si elevano o meno a seconda del sistema di spazi d’uso interni: così all’angolo di ingresso abbiamo la reception - infopoint con il guardaroba retrostante, posto in continuità con la sala riunioni e più staccato lo spazio del service, mentre al centro come elemento distributivo e di raccordo è collocato il bar / caffetteria. attorno ad esso, oltre alle macchine, sono collocati i tavoli e le sedute, intesi come spazi del leisure e dell’informazione. In alto appesa, una struttura quadrangolare parallela ai lati del padiglione mette in evidenza il brand e la grafica della ditta, per segnalarne la presenza nella esposizione. I moduli a C giustapposti ed alternati muovono il perimetro, riproducendo il materiale e la forma a scatola di molti dei prodotti.

Progetti collegati

  • Herman Miller National Showroom
    Krueck Sexton Partners
  • The Ark, Condominiums
    Form4 Architecture
  • SFMOMA Rooftop Garden
    Jensen Architects
  • Kokoris Residence
    Jensen Architects
  • Turner Duckworth Offices
    Jensen Architects

Rivista

Altri progetti di NATOFFICE - christian gasparini architect

HLBH - houselevel homeoffice
Reggio Emilia
RABM - ivy restaurant lounge bar
Reggio Emilia
HCBC - housecourtyard
Reggio Emilia
CCLC - la corte cultural center
Parma
SFMG - european photography center
Reggio Emilia
PIEC - childhood pole
Reggio Emilia