BGF Villa

Padova
Garden Facade
Foto © Michele Franzina
 
 
Garden View
Foto © Michele Franzina
 
 
Street Facade
Foto © Michele Franzina
 
 
Living Room
Foto © Fotografia Salmaso
 
 
Living Room
Foto © Fotografia Salmaso
 
 
Media Room
Foto © Fotografia Salmaso
 
 
Metal Stairs
Foto © Michele Franzina
 
 
Glass Stairs
Foto © Michele Franzina
 
 
Masterbathroom
Foto © Michele Franzina
 
 
Second Floor
Foto © Michele Franzina
 
 
Architetti
FPA Franzina + Partners Architettura
Città
Padova
Anno
2012
Costo
100K - 1M
Piani
1-5 Piani


BGF Villa è una residenza unifamiliare, che si sviluppa su 2 piani fuori terra e un interrato.


La vita in comune si svolge al piano terra in ampi spazi a doppia altezza.


Il piano primo è dedicato alla vita intima e privata con tre camere da letto, ciascuna dotata di bagno e cabina armadio.


All’interrato sono collocati ambienti accessori e locali di servizio.


La progettazione ha seguito dei principi guida specifici:



  1. composizione per piani orizzontali - una piastra basamentale ancora l’edificio a terra e una copertura piana lo definisce in sommità, entrambe sono rivestite in ardesia nera;


  2. inserimento di volumi emergenti - i due grandi piani orizzontali contengono tre volumi architettonicamente diversificati: il primo, in trachite, contiene garage e una camera; il secondo, in doghe di legno, ha al suo interno cucina e camera padronale; il terzo, pendinato alla copertura e finito a intonaco, ospita una camera. Quest’ultimo ha una geometria deformata per inquadrare il paesaggio circostante. Le zone residue tra le “scatole” sono a doppia altezza e tamponate in vetro;


  3. focus sui collegamenti - al piano primo una passerella in ferro vetro e legno, sospesa sui vuoti a doppia altezza come un ponte, collega i volumi. I collegamenti verticali sono garantiti da rampe lineari: verso l’interrato una lamiera bluata si srotola come un nastro, mentre salendo al piano primo pedate in vetro permettono alla luce zenitale di penetrare fino ai locali interrati;


  4. completamento con il setto lato strada - l’edificio è chiuso a nord da un setto in c.a. Un unico taglio a doppia altezza segna l'ingresso, attraversato in quota dalla passerella, finisce sul camino che scende dal soffitto. La compattezza del fronte su strada garantisce efficienza energetica e salvaguardia della privacy, contrapponendosi alla ripetitività del contesto urbano circostante.