Una stanza per Freya

Asolo
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Foto © Alessandra Bello
Architetti
Corde Architetti
Indirizzo
Via Regina Cornaro, 31011 Asolo
Anno
2018
Cliente
Museo Civico di Asolo

Viaggiatrice, esploratrice, scrittrice, geografa, diplomatica, poliglotta: Freya Stark è stata mille donna in una. La sfida di raccontare una personalità così poliedrica e complessa nello spazio limitato di una stanza si raccoglie in un racconto a capitoli. Tre nuclei come trama e ordito del percorso: la scrivania, luogo degli studi e delle memorie; la soglia, momento dell’attraversamento tra la dimensione domestica e l’ignoto; l’armadio, che conduce nelle terre dei suoi viaggi. L’integrazione tra contenuti e componente tecnologica propone differenti piani di lettura, coinvolgendo il pubblico nell’interazione, conducendolo all’approfondimento, invitandolo al ritorno.

Progetti collegati

  • Neubau Staatsanwaltschaft Ulm
    Schulz und Schulz
  • Studie Crusch
    CAVIGELLI & ASSOCIATES AG
  • Wohnungsbau "Wilhelms IX" Wiesbaden
    BGF+ Architekten PartGmbB
  • Museum M9
    Kiefer Klimatechnik GmbH
  • London Kensington
    TERRAZA BALEAR SL

Rivista

Altri progetti di Corde Architetti

Appartamento TRVSL
Market
Casa PLS
MUSME
Padova
MIUR
Uffici BDN
Villotta di Chions