Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani
Foto © Pietro Savorelli, Benedetta Gori, Damiano Verdiani

Museo degli Innocenti

 Torna alla Lista di Progetti
Indirizzo
Piazza Santissima Annunziata 13,
Anno
2016

Il Nuovo Museo degli Innocenti è un progetto complesso che ha sottolineato, dovendo intervenire all’interno di un edificio storico multifunzionale e ancora operativo, la profonda relazione tra la storia dell’Istituto, il patrimonio architettonico e il manufatto di Brunelleschi, il patrimonio archivistico, storico-artistico e infine le sue attività, raccogliendo le diverse funzioni in un unico organismo: il nuovo museo.
Il progetto interviene su diversi livelli:
1. risolve i problemi di accessibilità attraverso la realizzazione di una nuova porta e di un nuovo ingresso sulla piazza monumentale della Santissima Annunziata, l’apertura al pubblico di uno spazio inutilizzato al livello seminterrato e infine un nuovo sistema di scale e ascensori per rendere accessibili tutti i piani dell’edificio;
2. realizza un sistema innovativo di allestimento di un Museo dedicato all’infanzia, che valorizza il patrimonio storico e artistico collezionato nel corso dei secoli a partire dal 1445, così come il patrimonio artistico e storico dell’edificio di Brunelleschi (esposizione permanente e temporanea);
3. estende l’utilizzo della grande loggia (chiamata Verone) grazie a un nuovo volume vetrato destinato a caffetteria letteraria;
4. riorganizza i servizi di accoglienza, le sale conferenze e gli spazi per la formazione dell’intero complesso.

Altri progetti di Ipostudio

Uffici e servizi nell'Area di Novoli
Firenze
Restauro ed ampliamento del complesso delle Murate per la nuova Biblioteca della Facoltà di Architettura
Firenze
polo scolastico La Romanina
Roma
RSA Torrita di Siena
Torrita di Siena (SI)
R. S. A. Carpi
Carpi (MO)
Nuovo Polo Urbano di Atessa
Chieti