© gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit
Foto © gustav willeit

pensare oltre, hotel ballguthof

 Torna alla Lista di Progetti
Anno
2017
Costo
Non dichiarato
Piani
1-5 Piani

architettura come segno, un ingresso con un’ampia ala sporgente che indica la direzione, un tetto piegato in cemento pigmentato nero, che porta verso l’interno alla reception, verso la hall, il bar e poi verso l’esterno, verso il paesaggio. una griglia nel tetto che accompagna i nuovi impianti. pianta libera con inseriti piccoli box contenenti delle intime “stuben”. nel paesaggio un elemento inondato di luce contenente la scala che connette la piscina esterna a quella interna. il monolite di bronzo emerge dal suolo, dalla profondità e si trasforma, durante la notte, in un corpo luminoso.

Altri progetti di bergmeisterwolf architekten

nella tradizione, trattoria löwengrube
Bozen
unire, öhler woman
Bressanone
blocco, laboratorio di sculture in legno
Pontives
vicino la cappella, maso b
Vipiteno
tra le foglie, casa p
Rio di Pusteria
in centro, hotel pupp
Bressanone